Dolore Cronico

Puoi smettere di soffrire se sai come farlo

Il Dolore cronico è un “messaggio” frutto di diversi fattori evolutivi o involutivi protratti nel tempo, che richiede attenzione, pazienza, amore e spesso un cambiamento..

Quasi sempre si è di fronte a più fattori, che sommati fra loro hanno portato all’instaurarsi del dolore cronico. Questi fattori non sono esclusivamente biomeccanici, ma quasi sempre la sommatoria fra: fattori psico-emotivi, sociali, alimentari, ambientali, neurologici, immunitari, infiammatori ed ovviamente anche quelli fisici, ovvero bio-meccanici.

Pensare di risolvere un problema così complesso facendo semplicemente delle Tecar, dei massaggi, prendendo un farmaco, facendo qualsiasi cosa “singola” e in modo passivo non porterà, nella maggior parte dei casi, molto lontano. In quanto,

Non c’è un’unica soluzione semplice per risolvere un problema complesso.

Nel trattamento del dolore cronico, essendo quasi sempre la sua origine multifattoriale, vince sicuramente l’approccio “olistico” alla persona. Ovvero l’approccio che prenda in considerazione tutti gli aspetti della persona, fisici, emozionali, sociali, alimentari, ambientali, qualità del sonno, abitudini scorrette, cercando in essi un cambiamento, o se non economico o non possibile, un riadattamento ad essi.

Tradotto il paziente deve diventare in primis il “terapista di se stesso”, prendendosi l’onere e l’onore di attuare quei cambiamenti fondamentali necessari al ri-ottenimento e mantenimento poi della propria salute. Qualcuno, un po’ più saggio di me una volta disse:

“PRIMA DI CERCARE DI GUARIRE QUALCUNO, CHIEDIGLI SE E’ DISPOSTO A RINUNCIARE A COSA LO HA FATTO AMMALARE.” (Ippocrate)

O se vuoi, nel mio caso

“PRIMA DI INIZIARE QUESTO PERCORSO INSIEME A ME, CHIEDITI SE SEI DISPOSTO A RINUNCIARE A COSA TI HA PORTATO QUI..”, perché non esistono magie ne maghi, e tutto, compreso la tua guarigione, ha “un prezzo” (che non è semplicemente la mia tariffa..). Ma forse una “ben più cara” modifica di abitudini di vita errate, alimentazione, attività fisica, riposo, lavoro, attività sociali ecc.

Si tratta spesso quindi di togliere qualcosa e di aggiungere qualcos’altro, e nel mentre trattare il dolore emergente..

“La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.” (Albert Einstein)

Io sono qui per aiutarti cercando di accompagnarti verso questo cammino di guarigione per quanto mi è possibile, al mio meglio usando tutti gli strumenti a mia disposizione. Proprio in questo si concentra il principio che ha dato il nome al mio progetto, OlosTherapy, ma nulla è ottenibile senza una presa di responsabilità ed un effettivo impegno da parte tua!

Chiedimi come posso esserti utile per trattare il tuo dolore cronico, sarò contento di fare il mio meglio per trovare una soluzione al tuo problema!

Contattaci

  • info.olostherapy@gmail.com
  • T. 371 552 9746

Altri modi per contattarci

Passa a trovarci

Via Roma 65,

Gazzada Schianno, 21045 (VA)

Indicazioni e mappe